Cronache di Sasserine

Dal diario di Aramil-Ilian: verso Far Shore

Seminativo 15

Il viaggio prosegue lungo un sentiero ad ovest affacciato su una scogliera bellissima insieme a Urol e i miei compagni quando veniamo attaccati dai gargoyle: non sembrano una minaccia molto pericolosa dato che riusciamo a sconfiggerli senza problemi.
Continuiamo su questo sentiero venendo attaccati dai gargoyle e da un'altra creatura che verosimilmente è un loro capo: infatti quest'ultima è più grande degli altri.
Questa bastarda creatura osa rapire Urol, il nostro amico e grande conoscitore della natura, rallentando il nostro viaggio verso Far Shore e dandoci la preoccupazioni di perdere un'altra persona importante per noi.
Proseguaimo quando ci troviamo a dover compiere una scelta: provare a trovare Urol o proseguire verso Far Shore?
È più importante Urol e la sua vita e quindi decidiamo di entrare in una giungla dove troviamo uno zombie appeso su una struttura che ci dice: questa é la mia casa…
Analizzando le sue parole e tramite individuazione del magico di Gandalf scopriamo che é dominato da qualcuno; inoltre proviamo ad uscire dalla giunglia, ma senza successo.
Perfino la mia capacità di orientarmi nell'ambiente naturale sembra essere inefficace qui… posto strano, pericoloso e dal quale voglio subito uscirne fuori insieme a Urol. Vi é il rischio di finire in un altro piano molto pericoloso, l'Abisso. Dobbiamo decidere che fare: optiamo di seguire le auree magiche con la speranza che ci porteranno a Urol. Seguendole, entriamo in una rovina e la iniziamo a esplorare. Continuando l'esplorazione, troviamo una stanza dove vi sono presenti 2 specchi, 2 candele e due troni. Sono gli ingredienti per un rituale o per qualcosa che ci condurrà chissà dove oppure che ci permetteranno di arrivare al luogo dove è stato portato Urol.

Comments

Dark_Field

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.